Videoclip FATTI AVANTI (No al bullismo)

//Videoclip FATTI AVANTI (No al bullismo)

Videoclip musicale realizzato dal Servizio Educazione Ambientale del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili, a partire da un testo scritto dalle bambine e dai bambini della classe V della scuola primaria di Licenza (Istituto Comprensivo Vicovaro – Roma), durante l’anno scolastico 2017-2018. Le bambine e i bambini sono stati anche i protagonisti del filmato nell’idea che sia maggiormente efficace il coinvolgimento diretto dei giovani nel processo della comunicazione anti-bulli.

Guarda il video:

 

 

Galleria fotografica:

 

Questo video è stato realizzato a partire da un testo scritto dalle bambine e dai bambini della classe V della scuola primaria di Licenza, durante l’anno scolastico 2017-2018.

Il tema affrontato, il bullismo, meritava una riflessione che abbiamo fatto tutti insieme, noi del Servizio Educazione Ambientale del Parco dei Monti Lucretili, insieme a alunne e alunni e insegnanti tramite la composizione della canzone con l’aiuto di un amico milanese arrangiatore  e poi del video che ha richiesto la stesura di una vera sceneggiatura, il casting, due giorni di riprese e per finire l’intervento di un giovane montatore professionista.

E’ stata una bella e indimenticabile esperienza che speriamo lasci una traccia profonda nei protagonisti e in tutte le altre persone giovani e adulte che vedranno questo video. Il filmato sarà ora presentato in tutte le scuole del Parco dei Monti Lucretili e ovunque se ne faccia richiesta.

A cura del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili e dell’Istituto Comprensivo Vicovaro.

 

Crediti

Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili

Istituto Comprensivo Statale Vicovaro (Scuola Primaria di Licenza)

Video realizzato da Stefano Panzarasa (Coordinatore Servizio Educazione Ambientale del Parco dei Monti Lucretili), con la collaborazione di Valentina Capparella (SEA) e dell’insegnante Cristina Luciani (Scuola Primaria di Licenza – classe V).

Montaggio: Julien Panzarasa

FATTI AVANTI

Parole e coro: alunni e alunne della classe V

Musica, chitarra acustica e coro: Stefano Panzarasa

Arrangiamento musicale ed esecuzione: Roberto D’Ambrosio

Interpreti: Alessia Maria Andrei, Lorenzo Chioaca Vasile, Giulia Colamartino, Emanuel De Angelis, Marta Fabiani, Francesca Ficorella, Ludovica Foschi, Miriam Hnid, Erik Kovacs, Paul Angelo Laiu, Daniele Luttazi, Alessia Maugliani, Azzurra Muzi, Elisa Passacantilli, Benedetta Rinaldi, Giorgia Rinaldi, Stefany Teneva, Rebecca Ziantoni.

Videoclip realizzato nell’ambito del Programma di Educazione Ambientale e Formazione Ecologica proposto dall’Ente Parco dei Monti Lucretili alle scuole locali – Anno Scolastico 2017-2018.

Si ringrazia: le insegnanti Maria Cristina Orlandi, Emanuela Trastulli e Sara Vallati (Scuola Primaria di Licenza – classe V), Roberto D’Ambrosio, Julien Panzarasa e Gianluca Manzetti, per l’aiuto offerto e i preziosi consigli.

Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili

Presidente: Prof. Marcello Vasselli

Direttore: Dr.ssa Laura Rinaldi

www.parcolucretili.it

Istituto Comprensivo Vicovaro

Dirigente: Prof. Antonio Manna

Collaboratrice vicaria: Daniela Sinceri

www.ics.vicovaro.gov.it

Giugno 2018

SINOSSI

Un bambino arriva a scuola da solo, è in ritardo ed ha l’aria preoccupata… Apre il cancello ed entra nel cortile, ma sembra sappia cosa l’aspetta.

Si guarda in giro con aria spaventata e infatti quattro bulli sono nascosti dietro un muro. I bulli si fanno avanti e lo sbeffeggiano… Il bambino si spaventa e mentre i bulli gli si fanno incontro scappa verso la porta d’ingresso della scuola, ma nella fretta inciampa e cade.

I bulli lo raggiungono, lo circondano e gli fanno paura.

Dalle due finestre della scuola che si affacciano sull’ingresso alcuni bambini e bambine udite le urla si mettono a guardare la scena, ma senza intervenire per la paura…

Invece una bambina prende coraggio, esce e ai bulli dice NO, facendo il gesto con la mano.

I bulli se la ridono, loro sono quattro e lei è da sola…

Poi però un altro bambino prende coraggio, esce anche lui e affianca la bambina. Nel frattempo, mentre i bulli stanno a guardare, il primo bambino si alza da terra e si ripara presso i due.

I bulli sono arrabbiati, arroganti, ma poi succede che tutti i bambini e bambini decidono di intervenire per solidarietà; tutti fanno NO. I bulli che sono anche vigliacchi, capiscono che le cose per loro si mettono male e scappano…

Tutti i bambini e le bambine esultano e fanno festa…

 

In un altro momento si vedono le bambine e i bambini che fanno un girotondo intorno a Stefano che con la chitarra canta dal vivo insieme a loro la melodia della canzone.

Poi ad un certo punto tutti si fermano, Stefano si è accorto che i quattro bulli stanno guardando il girotondo da dietro un angolo… Così li invita a unirsi al girotondo, loro accettano contenti e anche i loro compagni…

Tutti ora ballano insieme!

 

(A cura di Stefano Panzarasa – Coordinatore Servizio Educazione Ambientale)

 

2018-10-01T10:59:18+00:00lunedì, 1 ottobre, 2018|News|