ADDIO MAX

Il 31 gennaio 2019 ci ha lasciato per sempre il Guardiaparco Massimiliano Salvatori.
Per parecchi anni, prima dell’assegnazione alla Riserva Naturale Regionale dei Monti Navegna e Cervia e del successivo distaccamento presso il Tribunale Ordinario della Procura della Repubblica a Tivoli, ha prestato servizio presso il Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili.
Energico, tenace, instancabile, a noi colleghi piace ricordarlo con una piccola galleria fotografica, che testimonia l’impegno con cui si prodigava per la tutela dell’ambiente e la passione per ogni aspetto della sua professione, della quale, come lui stesso amava dire, era “geloso”.
Alla moglie ed a tutti i suoi cari vanno le nostre più sentite condoglianze.

I colleghi Guardiaparco dei Monti Lucretili

“La morte non è niente, io sono solo andato
nella stanza accanto.
Io sono io. Voi siete voi.
Ciò che ero per voi lo sono sempre.
Datemi il nome che mi avete sempre dato.
Parlatemi come mi avete sempre parlato.
Non usate mai un tono diverso.
Non abbiate un’aria solenne o triste.
Continuate a ridere di ciò che ci faceva ridere insieme.
Sorridete, pensate a me, pregate per me.
Che il mio nome sia pronunciato in casa come lo è sempre stato.
Senza alcuna enfasi, senza alcuna ombra di tristezza.
La vita ha il significato di sempre.
Il filo non è spezzato.
Perché dovrei essere fuori dai vostri pensieri?
Semplicemente perché sono fuori dalla vostra vista?
Io non sono lontano, sono solo dall’altro lato del cammino.”
Henry Scott Holland.

I Guardiaparco

 

Le mansioni dei Guardiaparco vanno dalla sorveglianza del territorio (per la quale rivestono le qualifiche di polizia giudiziaria e pubblica sicurezza) al servizio antincendio; dal controllo degli interventi urbanistici e agro-silvo-pastorali al contrasto dei fenomeni che incidono negativamente sull’ambiente quali bracconaggio, abbandono di rifiuti e inquinamento delle acque.

Collaborano con le università e gli istituti di ricerca per quanto concerne i monitoraggi faunistici e floristici.

Ricevono le segnalazioni dei cittadini per il recupero della fauna ferita. Sono attivi nelle scuole con i programmi di educazione ambientale.

Presso il Parco il Servizio Sorveglianza può essere contattato tutti i giorni al n° 0774/634600 e sulla e-mail  vigilanza@parcolucretili.it

 

NORME DI SALVAGUARDIA DA RISPETTARE IN CASO DI INCENDIO