Specie aliene invasive obbligo di denuncia di possesso entro agosto

//Specie aliene invasive obbligo di denuncia di possesso entro agosto

 

Le specie aliene invasive costituiscono una tra le principali cause di perdita della biodiversità in Italia e nel mondo. Si tratta di specie animali e vegetali provenienti da altre aree geografiche che vengono introdotte, in maniera consapevole o no, in altri habitat. La loro pericolosità è dovuta alla grande capacità di adattamento e riproduzione che le rende capaci di entrare in concorrenza diretta con alcune delle nostre specie, alterarando gli habitat e gli ecosistemi naturali e costituendo una vera minaccia.
Dal 1 gennaio 2015 è in vigore nei paesi dell’Unione Europea il Regolamento 1143/2014, recante disposizioni volte a prevenire e gestire l’introduzione e la diffusione delle specie esotiche invasive.
Il 14 febbraio 2018 è entrato in vigore il Decreto Legislativo, pubblicato in G.U. il 30 gennaio 2018. L’obiettivo è quello di prevenire, ridurre al minimo e mitigare gli effetti negativi sulla biodiversità causati dall’introduzione e dalla diffusione, sia deliberata che accidentale, delle specie esotiche invasive all’interno dell’Unione europea, nonché a ridurre al minimo e mitigare l’impatto che queste specie possono avere per la salute umana o l’economia.”
Al fine di creare una mappatura delle presenze delle specie aliene invasive si informa che:
per poter continuare a detenere specie esotiche invasive come animali da compagnia è necessario fare denuncia del possesso dell’esemplare, custodire l’esemplare in modo che non sia possibile la sua fuga o il rilascio nell’ ambiente naturale, e di impedirne la riproduzione.
La denuncia di possesso deve avvenire inviando entro il 13 Agosto di quest’anno l’apposito modulo di denuncia tramite:
PEC (all’indirizzo: pnm-II@pec.minambiente.it),
• oppure raccomandata con ricevuta di ritorno (all’indirizzo: Ministero dell’Ambiente, Direzione Protezione Natura, Divisione II, Via Cristoforo Colombo n. 44 – 00147 – Roma),
• oppure fax (al numero: 06-57223468).

La ricevuta di PEC, raccomandata o fax accerterà l’avvenuta denuncia.

Per maggiori informazioni:
http://www.minambiente.it/pagina/specie-esotiche-invasive

MODULO DENUNCIA DI POSSESSO DI ESEMPLARI VIVI DI SPECIE ESOTICHE INVASIVE 

Trachemys scripta. Fonte immagine fotografica: http://www.lifeasap.eu/index.php/it/

2018-07-12T12:44:37+00:00mercoledì, 11 luglio, 2018|News|